Adeguamento al Regolamento 852/2004 (HACCP)

Il metodo HACCP mira a valutare in ogni fase della produzione i possibili pericoli che possono influenzare la sicurezza degli alimenti, attuando misure preventive. Chi opera nel settore alimentare, sia che si tratti di vendita sia che si tratti di somministrazione degli alimenti, è tenuto a dotarsi di un piano di autocontrollo che si basa sui sette principi del sistema HACCP.

L’HACCP è stato introdotto in Italia prima con la direttiva europea 43/93/CEE, poi sostituita dal Reg. CE 852/2004, recepito nel nostro Paese con il Decreto Legislativo 193/2007, attuazione della direttiva 2004/41/CE relativa ai controlli in materia di sicurezza alimentare e applicazione dei regolamenti comunitari nel medesimo settore.

La ElleRomano una volta effettuato un sopralluogo accurato con l’individuazione dei pericoli potenziali inizierà la redazione della documentazione raccolta in un Piano di Autocontrollo per la gestione degli alimenti e la compilazione di registri.

Referenze

Il Nostro Modus Operandi
  • Analisi dei processi e definizione dei punti critici 
  • stesura del manuale HACCP
  • stesura delle procedure di controllo e sorveglianza dei punti critici
  • piano tamponi superficiali
  • corso per responsabile dell’industria alimentare
  • corso per addetto che manipola alimenti
  • corso per addetto che non manipola alimenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi